Benvenuti > Guida alla Progettazione > Disoleatori officine garage e simili > Esempio di calcolo Disoleatore per autorimessa da 500mq

Esempio di calcolo Disoleatore per autorimessa da 500mq

Esempio di calcolo e dimensionamento di un Disoleatore per una autorimessa avente superficie mq 500.

Dati preliminari (forniti dal committente)

-Tipo di autorimessa:

autorimessa seminterrata, avente superficie totale mq 500, con una rampa scoperta di accesso di mq 90
-Superficie dei posti auto: mq 280
-Numero di posti auto: n.20
-Superficie dei spazi manovra:

mq 220

Note ed osservazioni: esaminati i dati soprindicati,al fine di rendere un refluo trattato avente caratteristiche qualitative entro i limiti della vigente legislazione nazionale antinquinamento
(Decreto Leg.vo n. 152/2006 – Testo Unico Ambientale), e cioè un’acqua reflua con un contenuto di oli minerali/idrocarburi non superiori a 5 mg/litro, dovrà essere installata una vasca disoleatore (vedi figura in basso), divisa internamente in tre settori (settore di disoleazione gravimetrica primaria, settore di disoleazione secondaria con filtrazione, settore di raccolta e stoccaggio di oli minerali/idrocarburi).

1) Calcolo della vasca
La massima quantità di acqua da trattare è determinata da:
-lavaggio pavimenti dell’autorimessa con idropulitrice, la quale rende 1,20 mc/ora
(ossia 0,33 lt/secondo)
-acqua meteorica precipitata e raccolta sulla rampa di accesso, durante tempo piovoso;
considerato un dato pluviometrico di 0,5 lt/minuto/mq di rampa, ne consegue:
0,5 lt/minuto x mq 90 = 45 lt/minuto (ossia 0,75 lt/secondo).

Quindi la massima portata in arrivo alla vasca Disoleatore sarà di:
0,33 lt/secondo + 0,75 lt/secondo = 1,08 lt/secondo

Per la separazione gravimetrica degli oli/idrocarburi dall’acqua, il tempo utile di ritenzione nella vasca è di 5 minuti, per cui il primo settore di vasca dovrà avere la seguente volumetria: 1,08 lt/secondo x 5 minuti = 0,324mc
Il secondo settore di vasca, sarà attrezzato di un filtro a coalescenza, avente potenzialità di filtrazione pari ad almeno 2 volte la portata massima in arrivo.

Il volume del secondo settore di vasca, dovrà essere almeno il 50% del volume del primo settore (separazione gravimetrica), per cui: 0,324 x 50/100 = 0,162 mc
Il volume del terzo settore di vasca (raccolta e stoccaggio oli minerali/idrocarburi) viene considerato uguale al secondo settore, ossia 0,162 mc.

Il volume complessivo della vasca disoleatore dovrebbe quindi essere di:
mc 0,324 + 0,162 + 0,162 = 0,648 mc

ma considerando una portata occasionale in arrivo di maggiore intensità (esempio fortissima precipitazione piovosa raccolta sulla rampa di accesso, principio di incendio nell’autorimessa con l’intervento dei Vigili del Fuoco, ecc…), il volume complessivo della vasca disoleatore dovrà essere almeno doppio, e cioè:
0,648 x 2 = 1,296 mc

Viene scelta una vasca, cilindrica verticale,avente dimensioni interne cm Ø 150 ed altezza totale cm 137, avente volume utile mc 1,670 suddiviso in:
-mc 0,810 settore di disoleazione gravimetrica primaria
-mc 0,430 settore di disoleazione secondaria con filtrazione
-mc 0,430 settore di raccolta e stoccaggio oli minerali/idrocarburi

Il filtro a coalescenza sarà costituito da scatolato in acciaio con inserito filtro in poliestere a canali aperti in grado di filtrare una portata di 2,50 litri/secondo, ed avente dimensioni 50x70x50.

Disoleatore per autorimessa
Schema di Disoleatore per autorimessa

Vedi i disoleatori per auorimesse ed autofficine del nostro CatalogoCatalogo Depuratori

Contatti Mappa Home